Hosting Italiano o Americano

Quale hosting scegliere?

Hosting Italiano o Americano

 

Uno dei dilemmi se cosi possiamo chiamarlo del webmaster o di chi si occupa di seo è quello di scegliere tra un hosting italiano oppure straniero (di solito americano perché’ costano meno) per il progetto che si appresta a costruire e spesso come è successo anche a noi in passato un errore nella scelta può portare a compromettere la riuscita del nostro lavoro e impegno.

Oggi vogliamo quindi darvi un consiglio su come muovervi nella scelta evidenziando quali sono i fattori da tenere in considerazione quando si ha il dubbio se scegliere un hosting italiano o un hosting americano.

Il primo punto di differenziazione è stabilire dove risiede il pubblico che dovrà (si spera) visitare il nostro sito/blog anche se questo non è un elemento decisionale assoluto. Analizziamo in dettaglio quanto detto facendo un esempio.

Stiamo realizzando un sito  per il pubblico quindi italiano evidentemente in una situazione del genere saremo portati a prendere uno spazio web che risiede in un data-center italiani (i data-center sono gli spazi fisici dove risiedono i file del nostro sito) cosi da avere una latenza  minore in quanto fisicamente la distanza tra i due (sito web e chi lo visita) è minore.

Questo ragionamento è sempre valido ma ad una condizione e cioè che la QUALITA’ della hosting provider scelto sia uguale tra quello americano e quello italiano a partita di questo elemento è preferibile sicuramente sclere un hosting italiano.

Allora giustamente starete pensano che un hosting americano è preferibile sceglierlo solo quando il nostro sito web è in lingua inglese ed è destinato ad un pubblico straniero.

Questo non è sempre vero perché di solito gli hosting web stranieri hanno connettività e strutture di qualità superiore a quelli italiani e quindi in parte (leggi bene in parte) il gap di distanza viene annullato dalla reattività e dalla qualità della connessione “americana”.

Per tirare le somme di questo ragione manto possiamo dire che a parità di qualità di hosting provider se il progetto è per il pubblico italiano conviene prendere uno spazio web da un hosting tricolore J

Questa scelta comporta però di solito una evidente conseguenza, gli hosting di qualità italiano costano in rapporto molto di più di quelli americani che da anni utilizzano tecnologie che solo adesso stanno diventando uno standard da noi (vedi uso di dischi SSD molto più performanti) quindi bisogna essere disposti a spendere qualcosina di più altrimenti meglio un hosting situato oltre oceano ma di elevata qualità.

Tutto cambia ovviamente nel caso in cui il nostro progetto sia destinato ad un pubblico non italiano, in questo caso la scelta deve necessariamente ricadere su hosting stranieri che hanno caratteristiche come dicevamo prima di solito più elevate di quelli che risiedono nel nostro territorio e hanno anche un costo minore (non pensate ad un singolo sito web ma pensate ad account multisito dove potete caricare e gestire più siti web).

Altro paio di maniche è l’ assistenza e qui diciamo che vengono i dolori di pancia nel caso in cui abbiate problemi su un hosting americano e non sapete parlare la lingua inglese chiaramente questo sarà un problema e dovrete armarvi di santa pazienza e magari del traduttore google per risolvere i problemi che possono sempre nascere quando si gestisce un sito web.

Per ricapitolare possiamo quindi sintetizzare che:

Gli elementi da tenere in considerazione per la scelta di un hosting italiano sono :

  • Minore latenza/ritardo nel caricamento delle pagine per il pubblico italiano
  • Assistenza in lingua italiana che chiaramente avvantaggia
  • L’hosting/housing americano (o inglese) ha, invece, i seguenti vantaggi:
  • Costo minore (sopratutto per i piani multi dominio)
  • Hardware dell’ hosting provider di solito più avanzato/migliore
  • Latenza minore per pubblico straniero e in lingua inglese
  • Spazio su disco fisso e banda di solito maggiori rispetto alle offerte italiane (e anche come dicevamo con costo minore)

Quindi come vedete tutto dipedne dalle nostre esigenze e infine dal nostro budget!

Se volete potete dare uno sguardo agli hosting italiani che abbiamo recensito per voi qui (tutti ovviamente affidabili e tecnologicamente aggiornati oppure a quelli stranieri che trovate nella nostra sezione dedicata.

Saremmo felici se lasciassi un tuo commento!

      Leave a reply